Come affrontare la prova di writing

Come affrontare la prova di writing Condividi su

Per molti studenti, la prova di Writing è, quasi sempre, la più impegnativa. Non c’è nessun tipo di riferimento, a parte una traccia da seguire. Si tratta solo di una testa pensante davanti ad un foglio bianco!

Come fare, quindi, ad affrontarla nel migliore dei modi?

Un consiglio è, sicuramente, quello di cronometrarsi. Quasi tutti gli enti certificatori costruiscono le prove di Writing con almeno 2 tracce da svolgere in circa 60/70 minuti di tempo.

La prima difficoltà, molto spesso, si riscontra proprio nel decidere quando fermarsi con il primo ed iniziare a svolgere il secondo tema. Fare pratica tenendo d’occhio il tempo è, senza dubbio, una buona abitudine per allenarsi alla prova di writing. Sempre dopo aver letto attentamente la traccia!

Questo secondo consiglio potrebbe sembrare abbastanza ovvio, ma non bisogna mai dimenticare che capire male la consegna potrebbe far perdere moltissimi punti, o addirittura far fallire l’intera prova!

Un’altra buona abitudine potrebbe essere quella di crearsi una mappa mentale del testo che si vuole scrivere. Sviluppare un testo coerente che segua introduzione, argomentazione e conclusione sarà, sicuramente, un modo efficace per aumentare punteggio.

Last, but not least: Rileggere sempre il testo prima di consegnare, facendo attenzione a grammatica, ortografia e vocaboli utilizzati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.